Comune di Basiliano

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Basiliano > Ambiente > EMAS

EMAS

Il Comune di Basiliano ha ottenuto il rinnovo della Registrazione Ambientale Reg. CE  n. 1221/2009 "EMAS III".

Nella seduta del 16/03/2016 la Sezione EMAS del Comitato per l'Ecolabel-Ecoaudit, organismo di nomina ministeriale competente per il rilascio dell'Ecolabel europeo, ha deliberato il rinnovo della registrazione Registrazione EMAS n. IT-001281 con validità fino al 23 ottobre 2018.

La registrazione EMAS era stata attribuita al Comune di Basiliano il 13 gennaio 2011, con validità  fino al 24 novembre 2012, dopo le verifiche effettuate dall'ARPA regionale su mandato dell'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e successivamente rinnovata, con medesima procedura.

Il cammino intrapreso dall'Amministrazione Comunale per raggiungere questo importante obiettivo nasce dall'esigenza di assumere un impegno concreto nei confronti dell’ambiente e del territorio di propria competenza e vede come passaggio fondamentale l'adozione di un Sistema di Gestione Ambientale conforme al Regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento Eurorpeo e del  Consiglio del 25 novembre 2009 sull’adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS III - che abroga il regolamento (CE) n. 761/2001 e le decisioni della Commissione 2001/681/CE e 2006/193/CE n. 196/2006) e alla Norma UNI EN ISO 14001:2004 - Sistemi di gestione Ambientale.

Il SGA adottato permette di monitorare e controllare gli aspetti ambientali trattati da questo Ente nell'ambito delle proprie attività di competenza e consente di migliorare le proprie prestazioni ambientali.

Il campo di applicazione del SGA relativamente a EMAS si riferisce a tutta la struttura comunale, ed in particolare a:

"Amministrazione pubblica; Amministrazione generale, economica e sociale. Cod. NACE (Rev. 2): 84.1."

Relativamente alla norma UNI EN ISO 14001:2004 il campo di applicazione del SGA risulta il seguente:

"EA 36: Pubblica Amministrazione".

Le attività del campo di applicazione EMAS e 14001:2004 sono realizzate nella Sede Municipale di Piazza del Municipio in Basiliano (UD) e negli edifici ed impianti di pertinenza.

I requisiti del SGA impostato sono applicabili a tutte le attività e servizi erogati che generano o possano generare aspetti ambientali significativi sotto il controllo della struttura comunale e quelli sui quali essa può avere influenza.

Nella presente pagina sono disponibili per il download i seguenti documenti:

• REGOLAMENTO (CE) N. 1221/2009 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 25 novembre 2009
sull’adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS III) che abroga il regolamento (CE) n. 761/2001 e le decisioni della Commissione 2001/681/CE e 2006/193/CE n. 196/2006

• DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE N. 135 DEL 01/12/2008 di approvazione del Manuale del Sistema di Gestione Ambientale e relative procedure

Il Certificato di Registrazione in vigore

    IT_001281.pdf143 K

    Certificazioni ambientali: Regolamento EMAS III e standard ISO 14001

    Negli ultimi anni il sistema delle “ecocertificazioni” sta acquisendo un consenso sempre maggiore; anche l’Italia sta investendo molto sulla promozione di sistemi di gestione ambientale ISO e/o EMAS e di qualificazione ecologica dei prodotti, nell’ambito del marchio di qualità Ecolabel.
    La normativa Internazionale UNI EN ISO 14001 ed il regolamento EMAS trattano del cd. Sistema di “qualità totale”, che include tutti i processi di un’azienda/organizzazione: dalla produzione e dalla gestione, alla tutela ambientale ed alla salute/sicurezza dei lavoratori.

    Questi due strumenti di certificazione ambientale hanno gli stessi contenuti normativi, il regolamento EMAS nella sua ultima versione si è totalmente uniformato alla ISO 14001, inglobandone diversi paragrafi; le principali differenze avvengono sotto tre aspetti:

    • ISO 14001 è recepita ed applicata a livello internazionale e non soltanto comunitario;
    • EMAS prevede una “Dichiarazione Ambientale”, documento in cui si riassume la strategia ambientale adottata dai vertici aziendali;
    • in ISO 14001 la certificazione avviene per l’intera azienda, mentre EMAS può conferirla anche ad un’unità minore, quale un singolo “sito” o addirittura “una divisione con funzioni proprie”.

    Il nucleo delle certificazioni ISO ed EMAS sta nel concetto di “miglioramento continuo”, un sistema ciclico di qualità nella gestione ambientale, volto ad accrescere le prestazioni ambientali, definendo obiettivi, monitorando i processi e, in ultima analisi, comparando gli obiettivi stessi con i risultati raggiunti.

    Il ciclo di miglioramento continuo delle prestazioni ambientali parte da un obiettivo ben definito in fase di politica ambientale, si snoda in attività di pianificazione e attuazione del sistema di gestione ambientale e si conclude con un monitoraggio globale del sistema stesso per poi ricominciare da nuovi obiettivi di miglioramento.
    Un’impresa certificata non si limita ad agire in maniera conforme alla normativa vigente sul territorio, ma adotta strategie ecocompatibili, che valorizzino la variabile socio-ambientale, attraverso un sistema di gestione che ottimizzi le risorse disponibili, sfruttando le innovazioni tecnologiche.

    Si parte dall’ analisi ambientale iniziale, cioè dall’individuazione degli aspetti ambientali significativi (diretti ed indiretti) e, successivamente, si effettua un inquadramento generale delle attività e del ciclo produttivo, evidenziandone eventuali aree critiche e valutandone eventuali impatti negativi, nella prospettiva di migliorarne le prestazioni ambientali, mediante azioni correttive.

    Le certificazioni di qualità ambientale vengono rilasciate da organismi privati competenti, dopo che abbiano verificato la funzionalità dello stesso sistema di gestione ambientale posto in essere dall’azienda.
    Questo tipo di accreditamento conferisce oltre che enormi benefici all’ambiente ed alla salute, anche profitto e vantaggi di immagine, che nel lungo periodo compensano quanto investito per sostenere i costi del sistema di gestione ambientale applicato.

    Benefici del Sistema di Gestione Ambientale

    Riduzione delle spese ambientali:

    • Ottimizzazione delle risorse disponibili;
    • Minore consumo di acqua energia e materie prime;
    • Migliore gestione di: rifiuti, scarichi idrici e emissioni atmosferiche.

    Mantenimento della conformità normativa:

    • Riduzione dei costi causati da sanzioni amministrative;
    • Riduzione di costi causati dalla fermata/chiusura degli impianti;
    • Riduzione di costi dovuti a servizi di consulenza ambientale.

    Links utili:

    Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

    Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Friuli Venezia Giulia

    LAREA - Educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile in Friuli Venezia Giulia