Comune di Basiliano

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Basiliano > Uffici > Servizi Demografici > Anagrafe > Carta d'identità

Carta d'identità

Descrizione: La carta d’identità è rilasciata a tutti i cittadini ed equivale al passaporto ai fini dell’espatrio negli Stati membri dell’Unione Europea e in quelli in cui vigono particolari accordi internazionali. L’elenco degli stati in cui è possibile viaggiare con la carta d’identità è consultabile  nel sito della polizia di stato: http://www.poliziadistato.it/pds/file/files/Documenti_espatrio.pdf
Il costo per il rilascio è di Euro 5,42 per diritto fisso e di segreteria.

NOTA: L’art. 31 D.L. 25.6.2008, n. 112 convertito con Legge 6.8.2008, n. 133 ha disposto la validità temporale della carta d’identità da cinque a dieci anni, pertanto le carte d’identità rilasciate dopo il 26 giugno 2003, sono prorogate per ulteriori cinque anni.
E’ possibile chiedere l’apposizione di un timbro di proroga rivolgendosi agli uffici anagrafici del Comune di residenza, mentre le carte d’identità nuove, emesse dal 26 giugno 2008 in poi, avranno validità decennale.

CITTADINI MAGGIORENNI
Occorre presentarsi di persona presso lo sportello dell’Anagrafe, con i seguenti documenti:
- tre fototessere recenti, uguali e senza copricapo
- eventuale carta di identità scaduta
- un valido documento di riconoscimento (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento di identità valido).
La carta d’identità viene rilasciata al momento, direttamente all’interessato.

CITTADINI MINORENNI
L'articolo 10 del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70 ha introdotto nuove disposizioni in materia di carta d'identità. Alla luce delle nuove disposizioni è soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta d’identità, precedentemente fissato in anni quindici, ed è stabilita una validità temporale di tale documento, diversa a seconda dell'età del minore. In particolare, è previsto che la carta d'identità rilasciata ai minori di anni tre abbia una validità di tre anni, mentre quella rilasciata ai minori di età compresa fra i tre ed i diciotto anni abbia una validità di cinque anni. Al fine del rilascio ai minori della carta d'identità valida per l'espatrio, è necessario l'assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, oltre che la dichiarazione di assenza di motivi ostativi all'espatrio, ai sensi dell'art. 1 del D.P.R. n. 649/1974. Il suddetto assenso potrà anche essere trasmesso dagli interessati con le modalità di cui all'art. 38, c. 3, del D.P.R. 445/2000. La carta d'identità, sia in formato cartaceo che elettronico, dovrà riportare la firma del titolare che abbia già compiuto dodici anni, analogamente al passaporto, fermo restando che tale firma sarà omessa in tutti i casi di impossibilità a sottoscrivere.
Le nuove disposizioni prevedono inoltre che per il minore di anni quattordici, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio sia subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla questura o dalle autorità consolari - il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato, analogamente a quanto previsto per il cd. lasciapassare ed il passaporto. Al riguardo, al fine di semplificare l'applicazione di tale disposizione in sede di controllo alla frontiera, si suggerisce di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità).
Si ritiene opportuno precisare per inciso che le nuove disposizioni relative al rilascio e alla durata di validità del documento ai minori si applicano anche alle carte d'identità non valide per l'espatrio, rilasciate ai cittadini stranieri.

Occorre presentarsi di persona con i genitori, muniti di un proprio documento di riconoscimento.
È necessario presentare allo sportello:
- tre fototessere recenti, uguali, senza copricapo;
- eventuale certificato di nascita valido per l’espatrio scaduto o altro documento di identificazione, in mancanza l’identificazione avviene mediante i genitori.

Per ottenere la validità all’espatrio è necessaria la firma contestuale di entrambi i genitori o del tutore.

CITTADINI STRANIERI RESIDENTI
Devono presentarsi di persona presso lo sportello dell’Anagrafe con la seguente documentazione:
- tre fototessere, uguali, recenti e senza copricapo;
- un documento di identificazione;
- il permesso/carta di soggiorno non scaduto rilasciato dalla Questura competente.

Ai cittadini stranieri residenti la carta d’identità è rilasciata con le stesse modalità dei cittadini italiani. In questo caso ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l’espatrio.

RINNOVO
Può essere richiesto a decorrere dal 180° giorno precedente la scadenza.
E’ necessario presentarsi allo sportello dell’Anagrafe con la carta di identità scaduta o in scadenza;

SMARRIMENTO O FURTO
Occorre presentarsi allo sportello con la documentazione seguente:
- tre fototessere recenti, uguali e senza copricapo;
- l’originale, più una fotocopia, della denuncia di smarrimento o furto resa all’autorità di pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia);
- altro documento di riconoscimento valido per l’immediato rilascio (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d’identità valido).

DETERIORAMENTO
E’ necessario presentarsi allo sportello con i documenti seguenti:
- tre fototessere recenti, uguali e senza copricapo;
- il documento deteriorato;
- altro documento di riconoscimento valido per l’immediato rilascio (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d’identità valido).

RILASCIO ISCRITTI A.I.R.E.
Il cittadino italiano iscritto all'A.I.R.E. (Anagrafe dei cittadini Italiani Residenti all'Estero) può chiedere il rilascio della carta d'identità:
- all'Anagrafe comunale
- presso l'Autorità consolare Italiana, competente per territorio estero di residenza.

TERMINE PROCEDIMENTALE: 0 (rilascio immediato)