Comune di Basiliano

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Accesso Civico

L'art. 5 del D.Lgs. n. 33/2013, rubricato "Accesso civico" impone alle Amministrazioni pubbliche, tra cui i  Comuni, di adottare autonomamente le misure necessarie al fine di assicurare l'efficacia di tale istituto, oltre all'obbligo di pubblicare nella sezione "Amministrazione trasparente" gli indirizzi di posta elettronica a cui inoltrare le richieste di accesso civico e di attivazione del potere sostitutivo, corredate dalle informazioni relative alle modalità di esercizio di tale diritto.

Con provvedimento sindacale n. 6 del 19/02/2015 il Segretario Comunale dott. Giuseppe CALDERARO è stato nominato Responsabile per la prevenzione della corruzione di cui all'art. 1, comma 7, della Legge n. 190/2012.

Sulla base dell'art. 43, comma 1, del D.Lgs. 33/2013 il Responsabile per la prevenzione della corruzione svolge, di norma, anche le funzioni di Responsabile della trasparenza.

Stante l'assenza, nella struttura organica del Comune di Basiliano, di figure dirigenziali oltre a quella del Segretario Comunale, le funzioni relative all'accesso civico di cui all'art. 5, comma 2, del D.Lgs. 33/2013 sono state delegate, con provvedimento n. 08 del 17/09/2013 a firma del Segretario Comunale, al  Titolare di Posizione Organizzativa dell'Area Tecnica geom. Giorgio BERTETTI, in attuazione della facoltà prevista nella Delibera n. 50/2013 della CIVIT (Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle amministrazioni pubbliche - Autorità Nazionale Anticorruzione), avente ad oggetto "Linee guida per l'aggiornamento del Programma Triennale della Trasparenza e l'integrità 2014-2016".

Nel caso in cui il Responsabile della Trasparenza non ottemperi alla richiesta di accesso civico il richiedente, ai sensi dell'art.5 , comma 4, del D.Lgs. 33/2013, può ricorrere al titolare del potere sostitutivo che deve assicurare la pubblicazione e la trasmissione all'istante dei dati richiesti.

Per quanto sopra, si indicano di seguito i riferimenti ed i contatti relativi alla figura sopra indicata, unitamente a quelli del titolare del potere sostitutivo:

• Responsabile delle funzioni relative all'accesso civico:
geom. Giorgio BERTETTI - Titolare di Posizione Organizzativa dell'Area Tecnica;
indirizzo di posta elettronica: edilizia.pubblica@com-basiliano.regione.fvg.it;

• Titolare del potere sostitutivo:
dott. Giuseppe CALDERARO- Segretario Comunale;
indirizzo di posta elettronica: segretario@com-basiliano.regione.fvg.it.

 

Art. 5  D.L.gs. 33/203
(in vigore dal 20 aprile 2013)


1.   L'obbligo  previsto  dalla  normativa  vigente  in  capo  alle  pubbliche  amministrazioni  di pubblicare  documenti,  informazioni  o  dati  comporta  il  diritto  di  chiunque  di  richiedere  i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.
2.   La  richiesta  di  accesso  civico  non  è  sottoposta  ad  alcuna  limitazione  quanto  alla legittimazione  soggettiva  del  richiedente  non  deve  essere  motivata,  è  gratuita  e  va presentata   al   responsabile   della   trasparenza   dell'amministrazione   obbligata   alla pubblicazione di cui al comma 1, che si pronuncia sulla stessa.
3.   L'amministrazione,  entro  trenta  giorni,  procede  alla  pubblicazione  nel  sito  del documento,  dell'informazione  o  del  dato  richiesto  e  lo  trasmette  contestualmente  al richiedente,   ovvero   comunica   al   medesimo   l'avvenuta   pubblicazione,   indicando   il collegamento  ipertestuale  a  quanto  richiesto.  Se  il  documento,  l'informazione  o  il  dato richiesti  risultano  già  pubblicati  nel  rispetto  della  normativa  vigente,  l'amministrazione indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.
4.  Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo  di  cui  all'articolo  2,  comma  9-bis  della  legge  7  agosto  1990,  n.  241,  e successive  modificazioni,  che,  verificata  la  sussistenza  dell'obbligo  di  pubblicazione,  nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede ai sensi del comma 3.
5.  La tutela del diritto di accesso civico è disciplinata dalle disposizioni di cui al decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, così come modificato dal presente decreto.
6.   La  richiesta di  accesso  civico  comporta,  da parte  del  Responsabile  della  trasparenza, l'obbligo di segnalazione di cui all'articolo 43, comma 5.

 

Art. 43, comma 5, del D.Lgs. 33/2013

5.   In  relazione  alla  loro  gravità,  il  responsabile  segnala  i  casi  di  inadempimento  o  di
adempimento  parziale  degli  obblighi  in  materia  di  pubblicazione  previsti  dalla  normativa
vigente,  all'ufficio  di  disciplina,  ai  fini  dell'eventuale  attivazione  del  procedimento
disciplinare.   Il   responsabile   segnala   altresì   gli   inadempimenti   al   vertice   politico
dell'amministrazione, all'OIV ai fini dell'attivazione delle altre forme di responsabilità.